Rosato, bianco o rosso? Come si sceglie il vino giusto?

Abbinamento vino cibo alla CantaliciIniziamo semplificando, oggi parleremo di abbinamenti solo con le tre tipologie più comuni di vino ovvero: bianco, rosso e rosato.
Se avete sempre pensato che i vini rossi si abbinino bene solo alle carni, i vini bianchi prevalentemente al pesce, e i vini rosati non li avete quasi mai neanche presi in considerazione, troverete alcuni spunti interessanti… e magari ne rimarrete piacevolmente sorpresi!

Perché quando abbiniamo un cibo al vino, quello che stiamo cercando di fare è trovare un modo per esaltare sapori e profumi per creare una perfetta armonia di gusto.
Questo, in poche parole, significa “abbinamento”.

Dai un'occhiata a tutti i nostri vini

Cosa valutare per un ottimo abbinamento cibo-vino?

Partiamo da una domanda: che sapore ha il piatto? Dolce, salato, acido, piccante e speziato sono solo alcuni sapori che puoi trovare in un piatto. Così anche quando si degusta un vino, bisogna riconoscerne le caratteristiche principali: giovane, invecchiato, fruttato, fresco, tannico, e così via.
Si inizia da qui a capire cosa valorizzare e cosa compensare con il vino.

Facciamo un esempio: un piatto poco strutturato avrà bisogno di un vino tenue e delicato, mentre un cibo dai sapori forti e decisi si abbina a un vino importante e deciso a sua volta. I degustatori professionisti, per consigliare un buon abbinamento, si basano sul principio detto di “contrapposizione o concordanza” delle sensazioni gustative.

Abbinamenti con i vini rosati

Cominciamo con i rosati: in genere hanno un profumo fruttato e floreale, in bocca sono freschi ed equilibrati e con un tannino molto lieve. Per queste caratteristiche, i vini rosati sono in generale una soluzione molto versatile.

Risultano ottimi con antipasti e primi di pesce, con carni bianche, con primi piatti di pasta con ragù in bianco o con dei risotti, con le verdure e anche con i dolci a base di frutta fresca.
Noi, abbiamo un fantastico rosato, si chiama Petali ed è un IGT.

Abbinamenti con i vini bianchi

I vini bianchi, di solito, hanno bouquet intenso al naso che ricordano i fiori o anche le piante aromatiche, gli agrumi, la frutta fresca o matura. Questa tipologia di vino può assumere strutture differenti a seconda dei vitigni e delle lavorazioni, o di invecchiamenti in legno.

L’abbinamento più ricorrente e classico è quello con il pesce, ma anche qui possiamo andare sulle carni bianche, sulle frattaglie di carne, su piatti a base di verdure, sui formaggi naturalmente, ma anche sui funghi e il tartufo, sia bianco che nero.

Il nostro bianco si chiama Cantavento, e per un abbinamento un po’ inusuale, ve lo consigliamo con  arista al forno con patate, con pasta al tartufo o con una bisque di crostacei.

Abbinamenti con i vini rossi

Terminiamo con i vini rossi, la prima differenza gustativa con i vini bianchi è la presenza dei tannini, composti chimici naturali presenti nelle bucce dell’uva e nei raspi, che provocano in bocca una sensazione di “astringenza”, di “ruvidità” sul palato. Quindi, le caratteristiche varietali dei vitigni, gli invecchiamenti, gli affinamenti in legno più o meno lunghi, sono alla base delle infinite sfumature sensoriali dei vini rossi, che sono importanti da valutare per scegliere l’abbinamento col cibo.

I vini rossi di medio corpo e struttura con tannini più vivaci si adattano molto bene alle carni rosse, agli arrosti, alla cacciagione, a formaggi e salumi stagionati.
Tra i nostri vini, quelli da abbinare a queste piatti sono : Chianti Classico Baruffo, Chianti Classico Cantalici, Riserva Baruffo.

 

Vini rossi giovani che non hanno affinamento in legno che sono delicatamente tannici e fruttati possiamo berli anche con delle preparazioni a base di pesce come il cacciucco alla livornese, le grigliate di pesce, zuppe di molluschi… dei formaggi freschi, con lasagne al forno o pasta al ragù.
Nella cantina Cantalici il vino rosso giovane è IGT Petali Rosso.

Vini rossi maturi, che presentano un tannino più delicato ed elegante oltre alle preparazioni di carne e con i formaggi possono essere gustati anche da soli o con del cioccolato fondente eh si avete letto bene…come fossero dei liquori.
Tra i nostri vini rossi e maturi che possiamo consigliarvi: Grande Selezione e IGT Toscano Tangano.

C’è veramente da divertirsi nel trovare gli abbinamenti più vicini ai propri gusti tra cibo e vino: un viaggio divertente e un’esplosione di sensazioni… provare per credere!

Cantine Cantalici vendita online

Altri prodotti che potrebbero interessarti

Chianti Classico Riserva Messer Ridolfo

Il passaggio in barrique del Chianti Classico Riserva Messer Ridolfo si riconosce dai sentori di tabacco dolce e gusto strutturato. Ottimo per arrosti e formaggi.

€22

Tangano - IGT Toscano

Il Tangano IGT Toscano è un blend intenso, vigoroso e morbido che dà il suo meglio abbinato a selvaggina arrosti e umidi.

€32

Fusilli di grano antico

Fusilli fatti con grano Senatore Cappelli, ruvidi e di forma arrotolata assorbono bene il sugo e sono adatti con salse ricche di verdura (pesto alla genovese, ragù di carne o salsiccia).

€8

Chianti Classico Baruffo - Riserva

Un Chianti Classico Riserva intenso, profumato, morbido e fresco. Ottimo da gustare accanto a carne alla brace e arrosti. 

€22
2