Ciccia in umido

Con la ricetta di oggi ci immergiamo completamente nella Toscano classica, usando quello che forse è l’alimento più tipico della regione: la "ciccia", come diciamo noi.

Nel Chianti la carne è una cosa di famiglia, una questione di tradizione, a cui davvero non è il caso di far mancare un buon bicchiere rosso.
È come un rito ormai: tante persone a tavola, chiacchiere, allegria, ciccia, pane per fare la scarpetta e vino.
Sì, è estate, ma le nonne non si sono mai fatte troppo spaventare da un po' di caldo; e se c'è da cucinare un po' di carne, anche se è agosto, la temperatura non ha proprio importanza.

Da noi, quando si mangia carne in umido, un abbinamento classico è il Chianti Classico Baruffo: perché i profumi di ciliegia marasca e l'acidità ben bilanciata, mettono in risalto il gusto della carne.

Ciccia in umido

Ingredienti:

  • 1 kg di manzo
  • 2 cipolle bianche
  • 2 coste di sedano
  • 2 carote
  • Farina
  • Chiodi di Garofano
  • 1 rametto rosmarino
  • 2 foglie di salvia
  • 2 foglie di alloro
  • Vino rosso per sfumare
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale, pepe

Iniziamo pulendo le cipolle, il sedano e le carote. Scaldiamo abbondante olio in un tegame di coccio, con i bordi alti e in seguito ci facciamo dorare le verdure a fuoco basso, fondamentale per non farle diventare amare e per far insaporire bene bene l’olio.

Uniamo anche la carne, che abbiamo precedentemente tagliato a cubetti e, alzando un po’ la fiamma, lasciamo che questa rosoli per qualche minuto così che si sigillino al suo interno i succhi che la renderanno morbida. Uniamo tutti gli odori, dunque chiodi di garofano, salvia, alloro e rosmarino.

Aggiungiamo un po’ di farina e la facciamo tostare, ricordandosi di girare spesso per non bruciarla. Sfumiamo con del vino rosso. Coprire con un coperchio e lasciar cuocere, a fiamma bassa, per circa un'ora, aggiungendo del brodo di verdure se necessario.

Varianti:

- Questa ricetta è in bianco, volendo potremmo anche aggiungere del pomodoro per dare un sapore diverso.

- Allo stesso modo potrebbe essere cucinato anche il cinghiale, che però ha bisogno di molte più accortezze e soprattutto di una preparazione iniziale fondamentale. Ma di questo ne parleremo in un’altra puntata!

Se vuoi mettere da parte qualche bottiglia di Baruffo da gustare accanto a questo piatto...

Puoi comprarle qui ;)

Cantine Cantalici vendita online

Altri prodotti che potrebbero interessarti

Tangano - IGT Toscano

Il Tangano IGT Toscano è un blend intenso, vigoroso e morbido che dà il suo meglio abbinato a selvaggina arrosti e umidi.

€32

Fusilli di grano antico

Fusilli fatti con grano Senatore Cappelli, ruvidi e di forma arrotolata assorbono bene il sugo e sono adatti con salse ricche di verdura (pesto alla genovese, ragù di carne o salsiccia).

€7,5

Olio Extravergine d'Oliva

Il nostro olio extra vergine di oliva è un mix profumato di Toscana, da accompagnare a piatti estivi così come a ricette più invernali.

€18

Tagliatelle di grano antico

Tagliatelle di media larghezza, fatte con grano antico Saragolla, adatte ad ogni tipo di sugo, sia quelli leggeri che quelli più densi, sia con sughi di pesce, di carne e anche di verdure.

€7,5
2