Tappo di Sughero, Tappo a vite o Tappo di Silicone?

La bottiglia di vino è diventato un oggetto immancabile nella vita di tutti i giorni. Che sia una bottiglia semplice o che sia una bottiglia importante per un’occasione speciale deve essere aperta dai commensali.

A volte troviamo bottiglie con tappi in sughero, altre con i tappi in silicone e addirittura negli ultimi anni si sta diffondendo sempre di più il tappo a vite.

Ma dove è la differenza?

  • SUGHERO. Il Tappo tradizionale, classico, il migliore che una bottiglia di vino può meritarsi! Un tappo in sughero saprà dare la possibilità ad una bottiglia di vino di invecchiare e maturare senza problemi per molti anni a seguire. Certo non è da sottovalutare il problema che può trasferire al vino che è al suo interno: il tanto temuto “odore di tappo”, problema che deriva SOLO dal problema del sughero e MAI dal problema della conservazione del vino!
  • SILICONE. Un tappo molto commerciale, economico e che non darà mai il problema del sentore di tappo al vino! Certo si parla di un tappo che dovrà proteggere una bottiglia di vino che dovrà essere consumata a breve tempo (Bianchi, Rosati, Rossi da consumare giovani…)
  • TAPPO A VITE. Il tappo a vite è sempre più utilizzato dalle aziende vinicole. Economico, facile nella sua apertura da parte del consumatore. Certo non è un tappo elegante, però è molto comodo per chi ha bisogno di aprire velocemente una bottiglia di vino (Si parla sempre di bottiglie semplici, Rosati, Bianchi…)

Certo è vero che una bottiglia deve essere aperta in tutti i modi, ma è anche vero che la bellezza e l’eleganza del sughero non ha rivali! Un piccolo tappo può essere un “souvenir”, un ricordo che rimarrà per sempre, una serata unica passata con gli amici o un grande avvenimento!