In questo momento, la vite sta riposando, sapendo che a breve dovrà tornare a lavorare per una nuova ed entusiasmante produzione!

Marzo il terreno si riscalda e la preziosa linfa inizierà a risalire lungo il tronco: nei punti dove si è effettuata la potatura invernale vedremo fuoriuscire delle goccioline (linfa), fenomeno chiamato “Pianto della Vite“. Da questo momento in poi potremo iniziare a notare i primi germogli (Germogliamento)

Da Aprile le gemme si apriranno accompagnate da delle piccole foglioline; queste verranno riscaldate dai raggi del sole  ogni giorno ed aiuteranno la pianta ad una lenta evoluzione (Allegagione).

La vite continuerà la sua crescita  fino ad Agosto, quando le gemme, ormai ricche di piccoli acini, inizieranno a cambiare colore e ad assumere la forma perfetta dei grappoli  (Invaiatura).

Fine Agosto/inizio Settembre: Dopo un’attenta analisi in vigna sullo stato di maturazione desiderata dei nostri grappoli, si può iniziare la tanto attesa Vendemmia.

Dopo la raccolta, la vite torna a riposare, sapendo di aver finito il proprio lavoro, attenderà una lenta caduta delle foglie (ormai diventate gialle dopo la vendemmia)… il cambiamento di colore nei nostri vigneti è uno dei momenti più belli  da vedere… sopratutto  per gli appassionati della fotografia!

Ogni momento è entusiasmante per vedere il ciclo della  vite.  Per osservare l’evoluzione dei nostri vigneti non dovete far altro che venire a trovarci!

Per vivere pienamente questa fantastica esperienza, potete prenotare una visita nella nostra azienda nel nostro sito Web!

Le nostre vigne vi aspettano!!

Tempo di Vendemmia… quando raccogliere?

-Una vendemmia precoce

(Fine Agosto, inizio Settembre)

Il risultato sarò di un’uva ricca di acidità (Poichè gli zuccheri saranno presenti solo in parte negli acini)

-Una vendemmia che sfrutta al massimo il sole…

(Metà Settembre/ Ottobre)

La raccolta posticipata porterà una presenza maggiore di zuccheri nei nostri grappoli (rimasti per un tempo maggiore a contatto con il sole prezioso di Settembre), questo donerà una maggiore morbidezza e dolcezza delle uve… ma anche una maggiore presenza di alcol in futuro!!