Le differenze descritte nell’etichetta.

Ma quando un Chianti Classico può essere classificato come Riserva?
E perchè la Gran Selezione è così speciale?
Ecco qui un aiuto a capire meglio le differenze!

Il metodo più semplice per descrivere le differenze del Chianti Classico è quando immaginiamo una piramide divisa in tre parti.

La base è composta dal Chianti Classico d’annata che rispetta il disciplinare (Min. 80% Sangiovese e affinamento minimo di 12 mesi)

La base superiore viene soprannominata come “Riserva quando si parla di un affinamento prolungato di 24 mesi totali.

La punta della piramide è la Gran Selezione che viene prodotta con uve provenienti da una singola vigna o da una selezione delle migliori uve con un affinamento minimo di 30 mesi.

Sia la Riserva che la Gran Selezione vengono prodotte solo in annate molto speciali per la qualità delle uve provenienti dai nostri vigneti.

Profumo, Colore e Gusto diverso l’uno dall’altro… ma il modo migliore per capirlo… è assaggiarli!!

Visita il nostro sito web e divertitevi a scegliere il Chianti Classico che fa per voi!